Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Morbidezza dei Muffin

Una Cucina Grande, dove stare in tanti a parlare di tutto.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Re: Morbidezza dei Muffin

Messaggioda Jamie » 21/10/2015, 14:44

marta ha scritto:Ci sono sempre più ricette in giro di torte o dolcetti al cioccolato e barbabietola (anche un tuo famoso omonimo ci si è messo ;-) )
Non c'è olio di colza nel tuo link! "Rapeseed oil" è olio di vinaccioli.


Uh? Google me lo ha tradotto come olio di colza!
Riguardo la sua salubrità:
http://www.my-personaltrainer.it/nutriz ... colza.html
Dato che non c'è modo di sapere quale tipo di colza un produttore usi, io nel dubbio lo evito, visto che ci sono tanti altri olii più "sicuri".
Comunque alla fine ho fatto la torta che vi avevo linkato, ma non mi è piaciuta, di consistenza. Una mappazza praticamente.

Sull'acido come attivatore di bicarbonato: sinceramente ho provato a fare dei cookies che come agente lievitante hanno il bicarbonato, li ho fatti prima senza l'aceto e poi con, non ho notato differenze di sorta. Forse su una torta lievitata si nota di più, non saprei.
Jamie
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 29/09/2012, 10:45

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Morbidezza dei Muffin

Messaggioda PMF » 22/10/2015, 10:48

Come detto sopra, Jamie: l'agente lievitante è cremortartaro+bicarbonato.
Si trata di polveri da mescolare al momento della preparazione.
Il lievito da dolci commerciale utilizza invece il pirofosfato acido di sodio, per ragioni di costo: è molto più economico del cremor tartaro. (fonte: il proprietario dell'azienda San Martino, che appunto vende a prezzo molto più elevato il "lievito antica ricetta")
PMF
 
Messaggi: 963
Iscritto il: 31/08/2007, 15:40

Re: Morbidezza dei Muffin

Messaggioda Jamie » 23/11/2015, 18:06

Infatti ho notato che il cremor tartaro è molto costoso. Qualcuno mi sa dire quali vantaggi eventualmente ci sono ad utilizzarlo?
Jamie
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 29/09/2012, 10:45

Re: Morbidezza dei Muffin

Messaggioda PMF » 24/11/2015, 11:22

Oddio Jamie, è "costoso" per modo di dire. La dose è di 12 g, il prezzo unitario è davvero ridotto.
Non saprei descrivere i "vantaggi", ma solo la mia sensazione: provai una ciambella bolognese a una cena di auguri. All'assaggio dissi subito "ha qualcosa di diverso, non pizzica sulla lingua". Mi confermarono che di diverso c'era appunto il lievito antico.
A questo aggiungo una preferenza personale: niente vanillina, niente vanillinato, come sono ormai tutte le bustine di lievito da dolci; per questo motivo tengo sempre una scorta di emergenza fatta di lievito della lidl, che è appunto privo di aromi. Se finisco il cremor tartaro ho una almeno una bustina non aromatizzata
PMF
 
Messaggi: 963
Iscritto il: 31/08/2007, 15:40

Re: Morbidezza dei Muffin

Messaggioda Jamie » 24/11/2015, 13:07

Quando senti il pizzicore del lievito chimico è perché o ne hanno messo troppo -sovente mi capita di vedere ricette in rete che infilano una bustina intera anche dove ne basterebbe meno della metà- oppure il dolce non è cotto a sufficienza (Gino Fabbri docet!).
Per quanto riguarda il prezzo del cremor tartaro ho come riferimento solo quello della Rebecchi che mi pare di aver visto a 2,67€ per sole due bustine. Mi è sembrato un'enormità.
Jamie
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 29/09/2012, 10:45

Re: Morbidezza dei Muffin

Messaggioda Jamie » 24/11/2015, 16:52

Jamie ha scritto:Quando senti il pizzicore del lievito chimico è perché o ne hanno messo troppo -sovente mi capita di vedere ricette in rete che infilano una bustina intera anche dove ne basterebbe meno della metà- oppure il dolce non è cotto a sufficienza (Gino Fabbri docet!).
Per quanto riguarda il prezzo del cremor tartaro ho come riferimento solo quello della Rebecchi che mi pare di aver visto a 2,67€ per sole due bustine. Mi è sembrato un'enormità.


mi correggo (ma i msg qui non si possono modificare?) il prezzo del cremor tartaro per 2 bustine di cui sopra è di 1,95€ (sempre tanto! :grin: )
Jamie
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 29/09/2012, 10:45

Re: Morbidezza dei Muffin

Messaggioda PMF » 24/11/2015, 17:44

Jamie ha scritto:Quando senti il pizzicore del lievito chimico è perché o ne hanno messo troppo -sovente mi capita di vedere ricette in rete che infilano una bustina intera anche dove ne basterebbe meno della metà- oppure il dolce non è cotto a sufficienza (Gino Fabbri docet!).
Per quanto riguarda il prezzo del cremor tartaro ho come riferimento solo quello della Rebecchi che mi pare di aver visto a 2,67€ per sole due bustine. Mi è sembrato un'enormità.


- sul primo punto: il pizzicore lo senti quando hai provato l'altro lievito, e allora ti rendi conto che "manca" qualcosa. Evidentemente pirofosfato e cremore i comportano in maniera diversa. Ma è questione di gusti personali, appunto
- sul prezzo (si, dopo che hai scritto puoi correggere, c'e' in sull'angolo alto a eestra della finestra un pulsante "modifica", che regge alcuni minuti mi pare). Dicevamo: io non compero le bustine Rebecchi, ma il cremore presso la parafarmacia (o vecchia drogheria, ad esempio. La solita drogheria della Pioggia a Bologna). Si compera diciamo.. a etti, direi che 100 g. sono normali. Sotto Natale ne compero direttamente 250 g per la preparazione delle pinze. In pratica prendi una materia prima sfusa invece delle monodosi confezionate; il prezzo varia di conseguenza :)
PMF
 
Messaggi: 963
Iscritto il: 31/08/2007, 15:40

Re: Morbidezza dei Muffin

Messaggioda TeresaDeMasi » 24/11/2015, 21:01

PMF ha scritto:
Jamie ha scritto: Sotto Natale ne compero direttamente 250 g per la preparazione delle pinze. In pratica prendi una materia prima sfusa invece delle monodosi confezionate; il prezzo varia di conseguenza :)


Ecco, le pinze. Ci racconti? :)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Morbidezza dei Muffin

Messaggioda PMF » 24/11/2015, 23:50

Ecco, le pinze. Ci racconti? :)


miiii, Tere'... cellai nel sito.
viewtopic.php?f=9&t=12038


Servizio fotografico non compare nel pezzo, quindi vi rimando all'originale
http://picasaweb.google.com/11303569601 ... n2Lvkib3sg

Olè, per servirti
PMF
 
Messaggi: 963
Iscritto il: 31/08/2007, 15:40

Precedente

Torna a Discorsi in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 11 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code