Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

pizza con lievito madre

Una Cucina Grande, dove stare in tanti a parlare di tutto.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

pizza con lievito madre

Messaggioda tizianarimmaudo » 10/04/2015, 12:16

buon giorno a tutti sono felice di essere entrata in questo forum, chi mi suggerisce le dosi e i passaggi per fare una buona pizza in teglia con lievito madre? magari la pizza senza impasto potrebbe essere un'opzione ma ho trovato solo ricette con lievito di birera, sono alle prime armi e tutti gli esperimenti fatti fin'ora nn hanno dato i risultati sperati :(
tizianarimmaudo
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 10/04/2015, 12:11

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: pizza con lievito madre

Messaggioda TeresaDeMasi » 10/04/2015, 12:43

Buongiorno, e benvenuta. Innanzitutto, domande sul lievito: in quanto tempo raddoppia? se lo fa in due tre ore e se profuma si puo' inizare a parlare di ricette: ma visto che dici che non hai avuto i risultati sperati, magari è colpa del lievito... Se il lievito è ok, la pizza in teglia non ha grossi problemi. Prendi una ricetta e la adatti. Ma che farina hai usato? e che ricetta hai seguito? :shock:
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: pizza con lievito madre

Messaggioda ilquadrettoverde » 05/05/2015, 20:58

Ciao ragazze.. Io proprio oggi ho fatto un rotolo di pizza con il lievito madre. Ho aggiunto 30 grammi di lievito madre essiccato con 300 gr di farina Manitoba (tipo 0). L'impasto ha lievitato quasi 12 ore. Personalmente ho trovato fastidioso il leggero "piccantino" dell'impasto. Se dovessi rifarlo, non lo rifarei.. Preferisco di gran lunga la preparazione con il lievito di birra e la farina 00
ilquadrettoverde
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 05/05/2015, 20:47

Re: pizza con lievito madre

Messaggioda salutistagolosa » 06/05/2015, 0:42

ma non e' che ti e' passata di lievitazione in 12 ore? io il "sapore piccantino" nella pizza con LM non ce l'ho mai trovato :shock:
salutistagolosa
 
Messaggi: 6482
Iscritto il: 13/08/2004, 19:37
Località: Fife, Scozia

Re: pizza con lievito madre

Messaggioda Jamie » 06/05/2015, 12:35

Quando senti il sapore di lievito qualcosa è andato storto.
Sappi anche che quello essiccato di solito non è mai lm puro ma contiene in media il 30% di lievito di birra, e comunque non è la stessa cosa di usare il lievito madre "fresco".
Io lo uso da un po' e non ho mai avuto problemi di saporacci.
Jamie
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 29/09/2012, 10:45

Re: pizza con lievito madre

Messaggioda TeresaDeMasi » 07/05/2015, 12:42

ilquadrettoverde ha scritto:Ciao ragazze.. Io proprio oggi ho fatto un rotolo di pizza con il lievito madre. Ho aggiunto 30 grammi di lievito madre essiccato con 300 gr di farina Manitoba (tipo 0). L'impasto ha lievitato quasi 12 ore. Personalmente ho trovato fastidioso il leggero "piccantino" dell'impasto. Se dovessi rifarlo, non lo rifarei.. Preferisco di gran lunga la preparazione con il lievito di birra e la farina 00


Che tipo di lievito hai usato? autoprodotto oppure comprato? quello comprato, contiene lievito di birra e si sente...
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: pizza con lievito madre

Messaggioda Betto76 » 21/05/2015, 19:31

Ciao

Partiamo da un presupposto, per la lavorazione con lievito madre, bisogna preparare 2 impasti, ovvero una biga o preimpasto (Farina acqua e lievito madre) e raggiunta la maturazione si prosegue con il secondo dove troviamo il sale, il grasso il malto x chi lo usa ecc....
Per fare un impasto diretto, bisogna sostenere una lievitazione, mista ovvero lievito madre e birra assieme assieme agli altri ingredienti.

Le tempistiche, per ottenere lunghe lievitazioni bisogna agire su più fattori:

- il tipo di farina, che deve essere FORTE, ovvero con un sostanzioso apporto di proteine e glutine.
- Temperatura, il preimpasto con lievito madre deve maturare intorno ai 20°c per 10/12 ore, in alternativa puoi accorciare alzando la temperatura intorno ai 28°/30°c oppure allungare a 18 fino a 24 ore utilizzando l'apporto del freddo +4°c del frigorifero.
- Temperatura dell'acqua e dell'impasto finale, anche in questo caso è importante dosare bene col termometro o sonda, avendo un impasto finale che non superi i 24°c...............per impostare rapidità, possiamo aumentare fino a 28°c...........comunque l'impasto deve raggiungere la sua triplicazione e non deve collassare, ovvero ricadere su se stesso.
- La quantità di lievito, da dosare in base alle dosi d'impasto, per lunghe lievitazioni con l'ausilio del frigorifero, si tende ad abbassare la quantità x avere una maturazione controllata senza picchi di Ph acido.

Dopo la formazione del secondo impasto, avendo una temperatura di 28°c si passa alla puntatura, ovvero al riposo dello stesso fino a quando accenna una lievitazione gonfiandosi leggermente, si passa alla pezzatura ovvero alla porzionatura in base al peso voluto reimpastando a mano con un ulteriore stop di 10 minuti per far rilassare la pasta, quindi formi nella tua o tue teglie e passi alla lievitazione finale.

Per il lievito madre disidratato, io ne uso uno professionale che è esente da lievito di birra........anche se, il saccaromiceto cervisae, ovvero il lievito di birra, è presente comunque, anche se in forma di minoranza, nel lievito madre.

Ti consiglio di diminuire la quantità di lievito previsto dall'informativa della confezione e di adottare i suggerimenti sopra.

Se necessiti di ulteriore aiuto o di una ricetta, fammi sapere.

Enrico
Betto76
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 28/08/2014, 16:08
Località: Vipiteno (BZ)


Torna a Discorsi in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 32 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code