Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Confettura di albicocche al pepe nero di Leonardo di Carlo

Un nuovo forum, unico, che sostituirà i tradizionali 4 (che resteranno, in sola lettura) per rendere più agevole e veloce la navigazione. Qualora abbiate bisogno di informazioni sui vecchi post, avviate pure qui il vostro topic. Vi aiuteremo volentieri.

Re: Confettura di albicocche al pepe nero di Leonardo di Car

Messaggioda MariaRomano » 04/08/2015, 16:23

TeresaDeMasi ha scritto:La cosa fondamentale è la cottura a fuoco basso, bassissimo. Meglio fare dei cicli di cottura in più, come per la canditura appunto, ma a fuoco bassissimo (io non faccio manco fare schiuma nella prima cottura). Se no il rischio è che la frutta resti acquosa e che rilasci liquido dopo, in barattolo, rovinando il risultato finale. :-)


Appunto ho pensato che vista l'acquosità della pesca da me usata, superiore a quella dell'albicocca, invece che solo 2 cotture come indicato nella ricetta, potevo fare dei cicli di cottura come per la canditura ed ha funzionato! Niente rilascio di liquidi nel risultato finale.
Inoltre, ho trovato molto utile l'utilizzo di un tegame basso e largo, dove la frutta non si sovrapponesse e si potesse evitare di girarla, senza correre rischio di romperne i pezzi.
Avatar utente
MariaRomano
 
Messaggi: 1035
Iscritto il: 17/08/2008, 22:00

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Confettura di albicocche al pepe nero di Leonardo di Car

Messaggioda TeresaDeMasi » 04/08/2015, 16:30

MariaRomano ha scritto:Inoltre, ho trovato molto utile l'utilizzo di un tegame basso e largo, dove la frutta non si sovrapponesse e si potesse evitare di girarla, senza correre rischio di romperne i pezzi.


iinfatti io uso una padella alta dell'agnelli, e mi ci trovo molto bene: al massimo squasso, ma non mescolo. :)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Confettura di albicocche al pepe nero di Leonardo di Car

Messaggioda PMF » 04/08/2015, 17:21

Una scelta di buonsenso che approvo incondizionatamente: ampia superficie di evaporazione, elemento essenziale per arrivare alla corretta consistenza/densità della confettura.
PMF
 
Messaggi: 963
Iscritto il: 31/08/2007, 15:40

Re: Confettura di albicocche al pepe nero di Leonardo di Car

Messaggioda robychi » 09/08/2015, 13:12

marmellataalvicocchelentacottura.jpg
marmellataalvicocchelentacottura.jpg (179.5 KiB) Osservato 3902 volte


Questa è la mia di albicocche con pepe lungo del Bengala.

Il pepe, l'ho aggiunto in due volte : la prima in cottura e la seconda volta prima di chiudere i barattoli perchè non si sentiva più niente. Ho fatto due cotture con riposo intermedio in frigo. La seconda senza i pezzi di frutta. Comunque, per me, l'ho fatta cuocere troppo...
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Confettura di albicocche al pepe nero di Leonardo di Car

Messaggioda PMF » 16/08/2015, 19:47

Difficile dire se veramente è troppo scura, Roby: purtroppo le digitali hanno il "bilanciamento automatico del bianco", e ognuno di noi ha uno schermo regolato in maniera diversa. Risultato: quien sabe?
Diciamo che rispetto alle foto precedenti ha un punto di colore di troppo. diciamo che appare lievemente più cupo del biondo-miele che ci aspetteremmo, ma non ne farei un cruccio.
due indicazioni mi permetto di dare:
- limone a fine cottura schiarisce (hai presente il tè? quella roba così)
- nel corso del tempo la confettura domestica prende colore e addensa un poco. Ciò che è biondo miele alla produzione, se dimenticato nello scaffale di cantina la ritroverai più brunita.
PMF
 
Messaggi: 963
Iscritto il: 31/08/2007, 15:40

Re: Confettura di albicocche al pepe nero di Leonardo di Car

Messaggioda robychi » 17/08/2015, 19:07

PMF ha scritto:Difficile dire se veramente è troppo scura, Roby


Questa è fatta con un cellulare ma è abbastanza fedele. Comunque, era buona (prima di invasarla) :grin:
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Precedente

Torna a Il nuovo forum di Gennarino.org

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code